lunedì 26 marzo 2012

Carneficina

Avevo pianificato l'azione per giorni, ne avevo valutato i pro e i contro, avevo costruito alibi in caso mi avessero accusato, studiato minuziosamente vie di fuga e piani b, armi e mezzi, appoggi esterni e tempistiche.
Ieri sera tutto sembrava incastrarsi a perfezione, avevo il tempo e la motivazione necessari, e tutto faceva sembrare quel momento come quello dell'ora o mai più.
E' stato allora che ho deciso di farlo.
E l'ho fatto, finalmente.
Ed è stata una liberazione.
Dopo aver eliminato con metodo e freddezza quei novantadue amici su Facebook sono andato in bagno, mi sono lavato accuratamente le mani per rimuovere ogni traccia di sangue virtuale e sono andato a letto.
E ho dormito il sonno dei giusti.

2 commenti:

  1. Potrei sempre premere quel pulsantino qua sopra con "f" e ti ritroveresti di nuovo tuo malgrado nel faccialibro .... non puoi scappare al Grande Fratello che ti piaccia o no!

    RispondiElimina
  2. In effetti credo che dormirei benissimo anche io. Però non l'ho ancora fatto. Com'è che non l'ho ancora fatto? Mhà! Ora scusa ma devo andare su Facebook.

    RispondiElimina